Collana video poesia Nr.14

È amore

 

Mi ascolto dentro

e ciò che sento

è una melodia

che esulta il canto più bello

che l’universo abbia mai creato.

 

Questa maestria di arpeggiare

un suono generato

del passato

e nei secoli tramandato

ha un solo scopo …

essere ascoltato.

 

È il big bang

è l’inizio

è l’origine

è l’armonia libera dalle impurità

di una Entità antica che regna

alla destra del trono con la Divinità.

 

È l’apocalisse

del tormento

della solitudine

dell’angoscia.

 

È la fine della disperazione

con l’avvenuta Creazione

di un concerto in mio onore

con folletti e fate che vibrano

note riscaldate dal cuore

per avvelenare ogni mio dolore.

 

E nella pace

 qualsiasi musica ascolti

dal rumore del mio cuore

fino al dolce frastuono del mare

una sinfonia prende corpo.

 

Un canto soave

che solo un cuore innamorato

può leggerlo dallo spartito dell’anima

per assimilare

e dire a me stessa

è amore.

Ti amo

e grazie a quel supermercato

che i nostri corpi si sono uniti

per gorgheggiare un sonetto

di nome … è amore.

 

robertoantonio@ucuntadin.com

 

                                                                                Roberto Antonio

HTML Comment Box is loading comments...

La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo contattami robertoantonio@ucuntadin.com